Tags


I riflettori sui ministeri: GLOW

17th August 2016

click for English click for Croatian click for German click for Italian click for Romanian click for Russian click for Spanish

La storia

GLOW nasce nel 2007 quando la Conferenza della California centrale (CCC) raccolse fondi per l’evangelizzazione. Jerry Page, allora presidente della CCC incaricò il suo dipartimento del ministero dell’editoria di sviluppare un programma per tutti i membri. Nelson Ernst (all’epoca l’assistente del Direttore della casa editrice aveva ventidue anni) sviluppò l’idea di GLOW basata sul messaggio di Ellen White. Lei scrisse: “Ci sono molti luoghi in cui la voce del ministro di Dio non può essere udita, luoghi raggiungibili soltanto dalle nostre pubblicazioni—libri, giornali, pieghevoli densi delle verità bibliche delle quali la gente ha bisogno.”—In cammino, p. 11. Dal 2015 il progetto GLOW è sostenuto dalla Conferenza Generale e fino ad oggi sono stati stampati più di 65 milioni di opuscoli in diverse lingue.

Lo scopo

Come funziona GLOW? Di seguito 7 semplici passi:

  1. Leggere l’opuscolo
  2. Pregare e condividerlo
  3. Le persone leggono l’opuscolo
  4. Chiamano, scrivono oppure mandano una e-mail
  5. La chiesa riceve i loro contatti
  6. I membri di chiesa li seguono
  7. Molte volte l’epilogo di tutto ciò è il battesimo.

Lo scopo di GLOW è di realizzare un “ministero vivente”,—in altre parole i membri di chiesa portano con sé opuscoli ovunque vanno e li condividono quando ne hanno l’opportunità. Per esempio: una giovane ragazza avventista stava viaggiando sull’autobus quando sentì la travolgente convinzione di dare il pieghevole all’estraneo che era seduto vicino a lei. Era molto nervosa ma alla fine prima che l’autobus si fermasse, diede all’uomo seduto vicino a lei l’opuscolo—intitolato: A Dio importa se sto male?—L’uomo la guardò negli occhi e le disse: “Sai, stavo giusto chiedendo a Dio di mandarmi un segno se mi fossi dovuto suicidare, penso che questa sia la risposta”.

I programmi

Oltre a rifornire i membri di chiesa di opuscoli, GLOW organizza delle formazioni per le chiese e diverse attività di divulgazione come per esempio i viaggi missionari GLOW. Questi viaggi missionari hanno sempre degli obiettivi specifici; ad esempio distribuire un milione di pieghevoli (uno scopo che è stato raggiunto sia a Philadelphia durante la visita del Papa sia durante il Super Bowl), oppure raggiungere aree dove non vi è ancora nessuna presenza avventista.

Piani & Futuri Partecipanti

In Europa, GLOW è già presente in diversi paesi, nei quali le chiese svolgono corsi di formazione, diverse attività evangelistiche e forniscono risorse. Puoi verificare se gli opuscoli GLOW sono disponibili nella tua lingua su www.glowonline.org. Se non fosse così e sei interessato ad avere i GLOW nella tua lingua, per favore contattaci a europe@glowonline.org.

GLOW ha dei programmi speciali per l’Europa. Infatti nel 2017 il progetto della Conferenza Generale Coinvolgimento Totale dei Membri condurrà una grande campagna di evangelizzazione e molte attività correlate in Romania. Per sostenere questo lavoro, GLOW sta pianificando un viaggio missionario in Romania all’inizio del 2017 (possibilmente alla fine di gennaio oppure agli inizi di febbraio). Il nostro scopo è di distribuire un milione di opuscoli e tu puoi aiutarci! Non mancare!

Più di mille persone si convertiranno in un sol giorno, la maggior parte di esse avrà conosciuto i primi elementi della verità dalla lettura dei nostri stampati.—Ellen White, In cammino, p. 92.

Per maggiori informazioni, puoi consultare i seguenti siti web:

Gli opuscoli GLOW disponibili online: www.glowonline.org
I progetti GLOW in Europa: www.gloweurope.org
Viaggi missionari GLOW: www.glowmissiontrips.org

Enikő Szőllősi, coordinatrice di GLOW Europe.